Unghie fragili: come rinforzarle con l’alimentazione

0
74
Unghie fragili

E’ decisamente fastidioso vedere le unghie scheggiarsi e spezzarsi costantemente

Quello delle unghie fragili, è un problema molto comune che la maggior parte delle donne, e talvolta degli uomini, si trova a dover affrontare di tanto in tanto.

Per arrivare al nocciolo della questione, è importante sapere che ossa e unghie sono strettamente collegate tra loro; la condizione delle unghie, infatti, può addirittura darci un’idea piuttosto chiara della condizione di salute del nostro apparato scheletrico e fungere anche da indicatore di altri problemi di salute.

Una dieta sana con alcune modifiche di base può effettivamente aiutare a rendere le unghie forti. Le unghie sono costituite da strati di una proteina nota come cheratina; questa proteina è nota per costituire anche pelle e capelli.

Tra i sintomi che dovrebbero metterci sull’attenti per quanto riguarda le unghie, troviamo:

  • Scolorimento delle unghie
  • Unghie fragili che si spezzano facilmente
  • Sanguinamento intorno alle unghie
  • Crescita lenta delle unghie
  • Gonfiore, arrossamento o dolore intorno alle unghie
  • Assottigliamento delle unghie
  • Unghie che si separano dalla pelle

Come rinforzare le unghie con l’alimentazione

Le unghie sono costituite da strati di una proteina nota come cheratina; tale componente, necessita di una dieta sana, bilanciata e ricca di nutrienti per poter svolgere il suo ruolo in totale naturalezza.

Tra gli elementi indispensabili per una corretta salute delle unghie, troviamo:

1. Vitamina A

La vitamina A è liposolubile ed è nota per essere efficace nella crescita di unghie, nel rafforzamento di ossa e in quello dei tessuti cutanei.  Agisce come antiossidante impedendo ai radicali liberi di danneggiare le cellule del corpo. Molti alimenti tra cui uova, latte, agrumi, spinaci, albicocche e mele sono ottime fonti di vitamina A che è opportuno inserire nel proprio regime dietetico.

2. Zinco

La carenza di zinco può portare a una crescita lenta e a scolorimenti anomali delle unghie. Secondo il Linus Pauling Institute della Oregon State University, lo zinco è un minerale importante per molte reazioni biochimiche coinvolte nella crescita e nella divisione delle cellule, comprese quelle responsabili della crescita di pelle, capelli e unghie. Alcuni degli alimenti ricchi di zinco includono anacardi, semi di soia, semi di lino, spinaci, fagioli e semi di zucca.

3. Acidi grassi Omega-3

Non tutti i grassi fanno male alla salute; gli acidi grassi essenziali omega-3 mantengono sani i cheratinociti in modo da poter far crescere unghie lunghe e forti. Per questo è importante consumare quotidianamente alimenti ricchi di grassi omega-3 come uova, pesce, semi di lino, noci e semi di chia.

4. Acido folicoL’acido folico (o vitamina B9) è considerato un elemento molto efficace per promuovere la crescita delle unghie fornendo il giusto grado di umidità e robustezza. Tra gli alimenti più ricchi di acido folico, troviamo barbabietole, uova, agrumi, avocado e spinaci.