Italy Fit, boom di ordini: intervista ai founder Davide Archeoli e Silvio Palumbo

755
Italy Fit

Tutto nasce, come molto spesso oggi, da un’esigenza e da un bisogno legato alla sostenibilità familiare. I due papà Davide Archeoli e Silvio Palumbo, alle prese, come tante famiglie, con la gestione dei risparmi, decidono così di avventurarsi alla scoperta di un mercato, fino a poco fa, per loro sconosciuto.

Sempre con l’idea di portare benefici concreti nella vita dei clienti, Davide Archeoli, imprenditore molto conosciuto nel quadrante di Agrigento, ha da poco lanciato un’altra attività legata al mondo della famiglia, dimostrando una duttilità imprenditoriale che è ormai un pilastro per i giovani d’oggi, che hanno sì davanti un mondo complesso, ma anche la consapevolezza di poterlo affrontare grazie alla loro inventiva.

Se Archeoli è molto attivo nel mondo dei family business, Silvio Palumbo, invece, come imprenditore è conosciuto soprattutto nel mondo dello sport, calcio in particolare (ma anche padel nell’ultimo periodo).

Dopo questa parentesi, possiamo iniziare a parlare di Italy Fit.

Cosa vi differenzia rispetto agli altri store?

DAVIDE: Abbiamo scelto fin da subito di rivolgerci a un partner informatico. Volevamo, infatti, fornire ai nostri clienti una user experience immersiva e all’insegna della comodità. Siamo orgogliosi di essere tra i primi store con app dedicata sia per device Android, sia per smartphone iOS.

Abbiamo un catalogo di oltre 10000 prodotti che aggiorniamo ogni 24 ore, altro aspetto che ci distingue dai competitor del settore. Possiamo, inoltre, vantare ben tre magazzini sul territorio europeo.

I nostri prezzi sono molto competitivi rispetto al resto del mercato. La grande novità – nonché il motivo per cui abbiamo deciso di accettare questa intervista – è legata al fatto che stiamo per lanciare il Black Friday, ma non solo.

Stiamo elaborando anche un servizio prime, che permetterà ai nostri clienti di accumulare punti e di portarsi a casa dei veri omaggi.

Da quando vi siete lanciati in questa avventura?

Abbiamo aperto da circa due mesi – dopo un’estate di test e notti insonni – e siamo sempre riusciti a sopperire alle richieste dei prodotti da parte della nostra clientela (si tratta soprattutto di persone molto attente al benessere). Molto spesso, mettiamo in promo determinati prodotti e non facciamo in tempo ad avviare la pubblicità sui vari canali social che vanno già in sold out.

Da un lato ci fa ovviamente molto piacere: è un grande segno di apprezzamento da parte dei nostri clienti. Dall’altro, però, rimaniamo un po’ dispiaciuti per tutti quelli che non sono riusciti ad acquistare il prodotto desiderato.

Quali sono i vostri punti di forza?

Prezzo, qualità e garanzia indubbiamente. Lo store è caratterizzato dalla presenza di molteplici categorie. Quelle macro, però, sono uomo, donna, bambino.

Un’innovazione della quale andiamo molto fieri è la barra di ricerca, che permette all’utente di cercare, mettendo in primo piano un livello più alto di precisione, i prodotti che gli interessano.

Per quanto riguarda il nodo del prezzo, ci teniamo a dire che, fin da subito, il nostro obiettivo è stato quello di far risparmiare le famiglie, senza però sacrificare la qualità dei prodotti.

Oggi come oggi, i ragazzi sono sempre più alla ricerca del marchio, ma non sempre riescono ad acquistare a causa dei prezzi onerosi dei prodotti. No problem! Ci pensa Italyfit.it.

Cito per ultimo un punto di forza non importante, di più: la presenza della sezione “second hand”.

Oggi più che mai, quando si parla di risparmio è necessario considerare anche la sostenibilità. Noi ci teniamo molto a far sì che, grazie alla nostra attività, possa essere preservata.

Davanti a una foto che ritrae due imprenditori, due padri, due amici mentre, con i loro sorrisi semplici e genuini, brindano nel giorno dell’inaugurazione dello store, non possiamo che fare loro i migliori auguri per questo nuovo progetto.