Chi vincerà il Festival di Sanremo 2019?

0
24
festival di sanremo

Da qualche anno anche in Italia, grazie alle attività di broker nazionali e internazionali, è possibile scommettere su qualsiasi evento. E quale evento televisivo di maggiore rilevanza è in arrivo, se non il Festival di Sanremo 2019?

Certo, per poter assistere alla nuova edizione del Festival della canzone italiana mancano ancora diverse settimane, ma ai bookmakers non sembra importare più di tanto. Le quote sono già state lanciate, e agli scommettitori più audaci non rimane altro da fare che puntare sul “cavallo vincente”.

Ma chi vincerà il Festival di Sanremo 2019? Quali sono le quote più accreditate?

Gli esperti hanno fatto il punto sulle quote più interessanti, fornendoci qualche spunto per poter piazzare qualche euro di scommessa. Cominciamo dai massimi favoriti, in un Festival che dovrebbe puntare sulla linea giovane. Il principale favorito è infatti Ultimo, fresco vincitore di Sanremo Giovani, che i bookmakers danno (perdonate il gioco di parole) primo a quota 2.25. Attenzione però a Il Volo: già vincitori di Sanremo qualche anno fa, il giovane trio di tenori è oggi accreditato con un interessante 3.50.

A ben guardare le quote, il Festival dovrebbe dunque essere un derby tra questi due concorrenti. Attenzione però a guardarsi bene le spalle, visto e considerato che i pretendenti che hanno una quota piuttosto competitiva non mancano di certo. L’intramontabile Francesco Renga, e il duo Carta / Shade sono ad esempio quotati a 7.50. Va un po’ peggio ad Arisa, anch’essa un evergreen di Sanremo, con una quota 9.00: la stessa che va attribuita a Irama, “creatura” dei talent, e probabilmente uno dei 5-6 favoriti per la vittoria finale.

Le altre quote ci sembrano meno interessanti, ma dopo la prima serata tutto potrebbe cambiare e, dunque, val pur sempre la pena rammentarle. Scorrendo in ordine di probabilità secondo i giudizi dei bookmakers, Nek (12.00), Patty Pravo e Briga (12.00), Negrita (16.00) e Nigiotti (16.00) potrebbero comunque vantare una quota sotto i 20.00. Quota che, invece, viene genericamente attribuita a Cristicchi, Einar, Ghemon e Zen Circus, con questi ultimi due in grado di rappresentare una mina vagante.

Meno gettonate sembrano essere le partecipazioni di Loredana Bertè (25.00), Boomdabash (25.00), Mahmood (25.00), Motta (25.00), Daniele Silvestri (25.00) e Paola Turci (25.00). Ancora maggiori le quote di Achille Lauro (33.00), il duo D’Angelo / Cori (33.00), gli Ex – Otago (33.00) e Anna Tatangelo (33.00), che dopo alcuni buoni piazzamenti al Festival diversi anni fa, è ora relegata agli ultimi posti tra i favori dei bookmakers.

Niente è comunque ovviamente già deciso. Si tratta di quote che sono infatti stanziate sulla base delle aspettative, ma fino a quando non sarà trascorsa la prima giornata, con la carrellata di ascolti iniziali delle canzoni, niente sarà certo.

E, forse, non lo sarà nemmeno allora: d’altronde, gli ultimi Festival sembrano insegnare che è bene badare alle sorprese…