Sindrome ossessivo compulsiva

0
16
la sindrome ossessivo compulsiva

La sindrome ossessivo compulsiva impedisce alla persona che ne soffre di vivere una vita tranquilla. Si tratta di un pensiero o paura che si affaccia infinite volte nella mente della persona, la quale cercherà degli stratagemmi rituali per esorcizzarla.

È impossibile e sconsigliato fare un auto diagnosi sulla sindrome ossessivo compulsiva ma, volendo avere un idea dei possibili sintomi, è bene sapere che questa malattia porta la persona a vedere nella propria mente delle immagini irrazionali e prive di fondamento. Cercherà però di resistere, senza riuscire però a frenare i propri comportamenti ripetitivi. La sindrome ossessivo compulsiva solitamente riguarda una paura infondata sulla propria sicurezza, la propria igiene o quella della casa.

Queste ossessioni impediscono di condurre una vita normale. La persona si rende conto di questa cosa e cerca di allontanare la paura facendo azioni ripetitive o meglio compulsive. Questa ripetitività porta un momentaneo senso di sollievo, ma a dimostrazione del fatto che tale benessere non dura a lungo è la ripetizione ossessiva del gesto che può sfiorare anche le 100 volte al giorno.

L’unico modo per riconoscere il problema è quello di rivolgersi ad uno psicoterapeuta il quale consiglierà di fare delle sedute di psicoanalisi oppure, prescriverà dei farmaci anti depressivi per tenere a bada queste paure.