Lo Zenzero: 5 diversi utilizzi

0
25
Zenzero

Lo zenzero è ormai ufficialmente entrato a far parte della cucina occidentale

Si tratta di una radice portentosa, a cui sono attribuite proprietà benefiche come dare senso di sazietà, aiutare la digestione, e addirittura curare l’influenza.

In questo articolo proponiamo cinque diversi utilizzi in cucina di questa radice.

Tisana per il raffreddore

Lo zenzero è appunto un forte disinfettante in caso di mal di gola e raffreddore, unito poi alla curcuma è in grado di ridurre gli effetti infiammatori. È sufficiente togliere la pellicina a queste due radici, e immergerle in infusione in bollente.

Biscotti di Natale allo zenzero

Sono ormai famosissimi i biscotti Pan di Zenzero serviti nel periodo natalizio. In questo caso è necessario che lo zenzero sia grattugiato, oppure in polvere. Verrà poi inserito nell’impasto del biscotto con i chiodi di garofano e cannella. Questa usanza è stata presa dai paesi nordici, dove nel periodo invernale vengono prodotti dolci e biscotti contenti lo zenzero. Viene scelta proprio questa spezie per il suo potere antiossidante, oltre che riscaldante. Lo zenzero infatti è in grado di far salire più rapidamente la temperatura corporea.

Primi piatti con lo zenzero

Sono molti i primi piatti che si possono preparare con lo zenzero. Oltre a dare un senso di sazietà, impiegandolo in questo modo si darà anche più sapore ai piatti, dando loro una nota leggermente piccante e vivace. Può essere utilizzato in un sugo, oppure in una pasta bianca con zucchine e gamberi e scorza di limone. Molto buono anche un risotto con origano, curcuma e zenzero.

Ingrediente per il curry

Il curry è un condimento a base di spezie, molto usato nella cucina indiana. In particolare, si prepara mescolando zenzero in polvere, pepe e/o peperoncino, chiodi di garofano, senape in polvere, cumino in polvere, curcuma in polvere e semi di finocchio.

Zenzero candito

Lo zenzero candito è un ottimo dolcetto da fine pasto, che ingrassa poco e provocherà la sensazione di sazietà. Ottimo dunque da mangiare durante le diete. Per prepararlo è sufficiente pulire lo zenzero, tagliarlo a cubetti, e bollirli per 40 minuti a fuoco vivo. Dopo di ché ricoprirlo di dolcificante oppure zucchero di canna, e cuocere nuovamente con uno o due cucchiai d’acqua fino alla doratura.