Hunger Games di Suzanne Collins

0
192
Hunger Games

E’ la nuova saga che ha attirato maggiore attenzione ed accalappiato più lettori dopo Harry Potter. Hunger Games è un romanzo, è il primo libro della saga veramente, ambientato a Panem una nazione futuristica.

Panem si suddivide in dodici distretti (tredici in origine) ognuno specializzato nella produzione di qualcosa ma tutti sono soggiogati da Capitol City la ricca e dispotica capitale.Ogni anno, a causa di una ribellione di un distretto, si tengono gli Hunger Games una sorta di reality televisivo in cui i tributi si sfidano uccidendosi a vicenda e superando delle prove finchè ne rimane uno solo. I tributi sono i ragazzi che vengono sorteggiati casualmente da ogni distretto, due per ognuno, durante la cerimonia delle mietitura.

E giungiamo alla protagonista Katniss Everdeen, abilissima arciera, orfana di padre vive in condizioni di estrema povertà, come tutti d’altronde, nel distretto 12 con la madre la sorella Primrose sostenendo la sua famiglia cacciando illegalmente nei boschi dove incontra il suo amico Gale. Un anno Primrose viene estratta per diventare tributo e Katniss si offrirà volontaria al suo posto per salvarla finendo dell’arena. Ma con lei sarà scelto qualcuno che non si aspettava: Peeta Mellark un gentile ragazzo che anni addietro l’aveva aiutata.

Dunque i due vengono affidati ai preparatori e ad uno stratega alcolizzato che dovrebbe prepararli ad affrontare l’arena. Ci sono molte sorprese che attendono Katniss prima fra tutte la dichiarazione televisiva di Peeta che rivela d’esser sempre stato innamorato di lei. Ma Katniss contraccambia? Cosa succederà una volta che saranno nell’arena?

E’ molto meno scontato di quel che pensiate, forse inizialmente vi sembrerà lento e abbastanza triste ma scoprirete che è davvero una storia interessante e ben narrata. Mi raccomando tenete qualcosa da sgranocchiare vicino mentre lo leggete, fidatevi di me.