Facebook: il nuovo bug che clona

0
193
Facebook bug

Chi passa molto tempo su internet sa quanto sia fastidioso essere continuamente assaliti dallo spam. La pubblicità indesiderata ci procura non poche scocciature, soprattutto quando inizia a presentarsi contrariamente alla nostra volontà anche sulla pagina facebook. Perché? I social network sono conosciuti per la loro alta presenza di pagine fan associate ai singoli account. Attraverso facebook possiamo seguire in diretta i nostri siti preferiti, mettendo un semplice like alla loro pagina.

Questa strategia spam, evidentemente approvata dal social, è stata messa in atto sfruttando la geolocalizzazione. Attraverso un errore presentatosi nell’argoritmo, le pagine fan sono state invase di spam. Gli utenti hanno trovato la propria pagina principale costipata di questi link, senza sapere neppure cosa fossero. E, inoltre, si sono visti sparire la pagina fan a cui erano iscritti. In parole spicciole i fans sono stati portati su altre pagine fan, piene solo di spam, senza il loro volere.

Gli amministratori di facebook si sono messi subito al lavoro per cercare di risolvere questa sgradevole situazione il prima possibile, ma visto che il problema si era già presentato tempo addietro, sembra proprio che avessero tralasciato il fatto, permettendo così di infastidire ancora una volta i loro utenti, ormai stufi di queste situazioni.