Come coltivare il gelso

1600
il gelso

Il gelso è un albero che ci dona dolcissime bacche bianche e rosse, ottime per fare la marmellata. Coltivare il gelso è possibile ma è necessario curarlo molto e studiare bene il luogo dove piantarlo.

Vediamo insieme come coltivare il gelso.

1. L’albero di gelso ha bisogno di stare in una zona soleggiata.
2. La temperatura non è un problema. Resiste ottimamente al freddo e non risente dell’inquinamento, cosa che lo rende adatto anche un giardino del centro.
3. Se vuoi avere un gelso devi essere consapevole che dovrai curarlo molto i primi anni di vita. Dovrai annaffiarlo con regolartità nelle stagioni calde, soprattutto se vivi in una zona dal clima arido.
4. Il terreno perfetto deve essere profondo e sciolto, drenato con materia organica.

Se non vuoi coltivare il gelso ma semplicemente lo hai già trovato nel terreno della casa appena acquistata, devi prima informarti con i proprietari da quanto tempo è presente l’albero. Questo perché, se avesse già qualche anno, non dovrai prestargli molte cure perché l’acqua piovana è sufficiente a soddisfare le sue esigenze.

Il gelso si ammala raramente, il suo unico nemico è il bruco americano, per eliminarlo devi bruciare i nidi in primavera o utilizzare i prodotti appositi.