Slow Food Italia al Mercato Comunale Morsenchio di Milano

0
79
slow food

A partire dalla fine di gennaio lo storico Mercato comunale milanese di Morsenchio di Largo Guerrieri Gonzaga si trasforma nell’ideale palcoscenico per le attività del progetto Salute al piacere, organizzato da Slow Food Italia in collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi e con il contributo del Comune di Milano.

«Slow Food organizza tre appuntamenti in cui scoprire in compagnia i produttori del Consorzio Morsenchio che ogni giorno trasformano il mercato in un vero polo di aggregazione sociale per tutto il quartiere, per riflettere sull’importanza di un’alimentazione buona, pulita, giusta e sana per tutti», racconta Stefania Durante, curatrice del progetto per Slow Food Italia.

«Osservando i trend degli ultimi anni relativi al capoluogo lombardo riportati dagli ultimi studi dell’ASL di Milano, notiamo con preoccupazione che un bambino su cinque presenta un eccesso di peso. Circa il 3% non fa colazione e il 25,4% non la fa in modo equilibrato da un punto di vista nutrizionale. Se a questo aggiungiamo un limitato consumo di frutta e verdura e uno eccessivo di bevande zuccherate e/o gassate, abbiamo un quadro non proprio positivo», commenta Elena Dogliotti, Biologa Nutrizionista e Supervisore Scientifico per Fondazione Umberto Veronesi. Partendo proprio dall’alimentazione dei bambini e delle rispettive famiglie che animano quotidianamente il mercato prende le mosse il progetto di Slow Food Salute al piacere.

Gli allievi della Scuola Primaria del plesso di Largo Guerrieri Gonzaga dell’I.C. Madre Teresa di Calcutta sono impegnati con le attività Naturalmente dolci: «In aula gli alunni hanno a disposizione un dolcissimo gioco dell’oca e devono rispondere a domande più o meno complicate per scoprire le origini dello zucchero, quali alimenti ne contengono di più e quali sono presenti in natura senza dover ricorrere a dolcificanti aggiunti, per capire giocando che comunque con lo zucchero non si deve esagerare e che non tutto è buono!», ci racconta Eleonora Lano di Slow Food Italia. Non manca anche per loro una visita al mercato in cui incontrare e chiacchierare i produttori, alla scoperta dei mestieri del cibo.

Venendo alle iniziative aperte al pubblico, invece, l’appuntamento è il 30 gennaio alle ore 10 con Facciamo colazione al Morsenchio, iniziativa pensata per i più grandi: yogurt e cereali, farinata di ceci e latte di mandorle, pane e alici o the e torta. I partecipanti possono scegliere come cominciare al meglio la giornata, ascoltando i consigli della dott.ssa Dogliotti e di Mara Ramploud, medico nutrizionista e formatrice Slow Food. «Sappiamo che a tavola la curiosità è fondamentale», sottolinea Ramploud. «E con colazioni differenti scopriamo insieme il valore nutrizionale dei cibi e le differenti proprietà». La colazione, preparate dai produttori, è consumata in compagnia al caffè Massimus, istituzione del Morsenchio.

Sabato 9 febbraio alle 16 scendono in campo le famiglie del quartiere con un’originale Caccia al tesoro sulla spesa consapevole: partendo dalla cartoleria Luisa, che fornisce gli “strumenti del mestiere” come penne e taccuini, i partecipanti divisi in squadre cercano gli indizi tra i banchi del mercato, risolvendo enigmi, completando filastrocche e partecipando a simpatici giochi. Alla fine, immancabile, una gustosa merenda per tutti.

«Il mercato Morsenchio è l’unione di negozi di vicinato», racconta Sergio Monfrini, fiduciario del mercato e presidente di AssoFood Milano. «Non ci si limita alla vendita e all’acquisto dei prodotti ma si instaurano vere relazioni personali, si diventa una famiglia, si condividono ricette, consigli e chiacchiere», conclude.

Ma torniamo al programma: «Per allenare stomaco e mente, invece, vi aspettiamo sabato 23 febbraio alle 10,30 per Metti una passeggiata al mercato, la camminata non competitiva in collaborazione con l’Associazione AtleticaMente, che permette di scoprire il mercato e il suo quartiere», continua Durante.

Le attività per il pubblico sono gratuite fino a esaurimento posti. Per info contattare 3357435185 e per prenotazioni rivolgersi al caffè Massimus al mercato Morsenchio.