E’ morto Robin Williams, si pensa al suicidio

0
20
Robin Williams suicidio

L’attore americano Robin Williams è stato trovato morto questa mattina in California. A darne notizia è stata la portavoce dell’attore, Mara Buxbaum che ha dichiarato alla ABC News: “Questa è una perdita tragica ed improvvisa, Robin ultimamente era molto depresso”. L’attore dal mese di luglio era in cura in un centro di riabilitazione del Minnesota, per seguire un percorso di disintossicazione dall’alcol.

Non sono ancora chiare le cause della morte di Robin Williams ma, secondo i primi rilievi effettuati dalla polizia di Marin County, il decesso sarebbe stato causato per asfissia e si ipotizza il suicidio. L’attore, 63 anni, è stato trovato privo di vita nella sua abitazione a Tiburon, a nord di San Francisco, dalla polizia che ha ricevuto una richiesta di soccorso.

La moglie Susan Schneider ha diffuso una nota chiedendo il rispetto della privacy ed ha dichiarato: “Questa mattina ho perso mio marito ed il mio migliore amico, mentre il mondo ha perso uno dei suoi artisti più amati. Ho il cuore a pezzi”.

Robin Williams, protagonista alieno della serie televisiva Mork & Mindy (1978), riceve la sua prima nomination all’Oscar per il film “Good Morning, Vietnam” che lo rende famoso. Per “L’attimo fuggente” e “La leggenda del Re Pescatore” riceve anche la seconda e la terza, ma è solo nel 1997, con ” Will Hunting – Genio ribelle” che si aggiudica l’ambita statuetta.