Europei 2020, una guida rapida ai favoriti dei gironi e delle eliminatorie

207
tifosi italiani

Gli Europei 2020 sono entrati nel vivo e, dopo la paura per l’episodio del malore occorso a Eriksen durante Danimarca – Finlandia, è con grande soddisfazione che possiamo proseguire nel parlare solo ed esclusivamente di calcio giocato.

L’occasione di questa primissima fase di competizione ci è naturalmente utile per concentrarci su uno sguardo su chi potrebbero essere i favoriti del torneo, a cominciare dai singoli gruppi, per poi dedicarci alle fasi eliminatorie. Andiamo con ordine!

I vincenti dei gruppi

Per quanto concerne i gruppi, non ci sono grandi dubbi sul gruppo A, quello dell’Italia. È proprio la nostra nazionale ad essere la favorita (1.12), davanti alla Svizzera (9.00), favorita sul Galles (16.00). La prestazione della Turchia non ha convinto (66.00).

Passando al gruppo B, la vittoria del Belgio (1.16) al primo turno conferma le prospettive positive per Lukaku & co. Tutto ancora aperto per Danimarca (9.00) e Finlandia (9.00), che sebbene difficilmente potranno aspirare alla vittoria del girone, potranno comunque puntare sulla seconda piazza. Male le previsioni per la Russia (50.00).

Sul fronte del gruppo C, l’Olanda dopo il 3-2 di ieri (1.10) guida i favori dei pronostici davanti all’Ucraina (7.50) e all’Austria (6.00). Rimane prevedibile fanalino di coda la Macedonia del Nord (33.00).

Giungiamo così al gruppo D, dove l’Inghilterra con la vittoria sui croati è vista favorita (1.10) davanti alla stessa Croazia (6.50). Sicuramente più attardate la Repubblica Ceca (12.00) e la Scozia (16.00).

Non sembrano esservi dubbi nemmeno nel gruppo E, con la Spagna (1.36) vista ampiamente favorita rispetto alla Polonia (6.00) e alla Svezia (7.50). Possibilità molto convenute per la Slovacchia (16.00).

Il girone di ferro, quello del gruppo F, è sicuramente il più incerto. Qui Francia (2.50) e Germania (2.50) dovrebbero contendersi il primo posto nel raggruppamento, ma attenzione al Portogallo (3.75). Niente da fare, probabilmente, per l’Ungheria (33.00).

I pronostici per i vincitori

Chiariti i pronostici per quanto concerne i singoli gruppi, possiamo cercare di spingerci un po’ più in avanti e capire chi, l’11 luglio, celebrerà la vittoria della competizione europea. In questo senso, notiamo con piacere come la prima partita dell’Italia abbia acceso improvvisa euforia proprio sugli Azzurri, che ora vengono posti tra i primi favoriti del torneo, a quota 6.00, insieme al Belgio e alla Francia. Quotazioni tutto sommato molto competitive anche per Inghilterra (7.50), Germania (9.00), Portogallo (9.00) e Spagna (9.00), mentre il resto delle formazioni sfoggiano doppie cifre più o meno improbabili, a cominciare dall’Olanda (16.00).

Piccola annotazione. Per quanto concerne il capocannoniere del torneo, gli occhi sono aperti tutti su Lukaku (3.00), già autore di una doppietta. A seguire troviamo Kane (7.50), Cristiano Ronaldo (12.00), Immobile (12.00) e Mbappe (12.00). leggermente più attardati Benzema (16.00), Depay (16.00) e Lewandowski (16.00). Sulle possibili finali, quelle ritenute più probabili (quota 16.00) sono Belgio – Francia, Belgio – Inghilterra, Francia – Inghilterra, Inghilterra – Italia. Vengono ritenute un po’ meno probabili, ma comunque con una quota di tutto rispetto (20.00) le combinazioni Inghilterra Belgio – Spagna, Francia – Germania, Francia – Italia e Italia – Spagna.