Aperte le iscrizioni alla decima edizione del Salone del Risparmio

0
356
Risparmio

Si sono aperte da pochi giorni le iscrizioni alla decima edizione del Salone del Risparmio

L’evento di riferimento per l’industria del risparmio gestito, che torna nelle giornate del 2, 3 e 4 aprile presso il MiCo di Milano. Per questa edizione speciale, che vede la conferma già di oltre 100 aziende, si prevede un ricco programma di conferenze, approfondimenti e momenti di formazione certificata sui temi caldi del settore.

L’edizione di quest’anno, dal titolo ‘Sostenibile, responsabile, inclusivo. La frontiera del risparmio gestito’, è dedicata alle sfide future che le urgenze ambientali, la responsabilità sociale e la governance portano al centro dell’agenda delle istituzioni, dell’industria del gestito, dei consulenti e dei risparmiatori.

Nella tre giorni il fitto calendario di appuntamenti esaminerà i mutamenti che stanno rivoluzionando il rapporto tra finanza, economia e rispetto per gli equilibri naturali e sociali. Il 2 aprile si parlerà di risparmio sostenibile e responsabile: focus sulle tematiche di attualità che coinvolgono l’industria del risparmio gestito, sulle riforme e le normative che possono migliorare la capacità del settore di veicolare il risparmio verso l’economia reale.

Riflettori puntati sul risparmio responsabile e inclusivo nella giornata del 3 aprile, dedicata ai temi legati all’inclusione, problematica molto sentita, soprattutto in Italia. Nella giornata conclusiva del Salone, il 4 aprile, spazio ai temi della distribuzione e del risparmio consapevole: si parlerà della relazione tra industria, tessuto produttivo e individui, rivolgendo l’attenzione a tutte le iniziative che possano contribuire ad una crescita organica del Paese.

“L’ESG è rimasto per anni ai margini del dibattito e lontano dal radar degli operatori – spiega Fabio Galli, Direttore Generale di Assogestioni – nella convinzione che al piccolo risparmiatore così come ai grandi clienti istituzionali non potesse interessare davvero: le cose stanno cambiando rapidamente e per il meglio”. La scelta dell’edizione di quest’anno è testimonianza della responsabilità di Assogestioni di promuovere tutte le occasioni di informazione e formazione a sostegno di questi importanti sviluppi. “Il tratto di congiunzione col mondo degli investimenti – chiude Galli – è l’idea di sostenibilità, ossia l’intuizione che gli investimenti, per generare sviluppo e rendimenti durevoli, debbano in primo luogo rispettare le condizioni di equilibrio sociale e naturale”.

Per iscriversi gratuitamente al Salone del Risparmio è sufficiente collegarsi al sito www.salonedelrisparmio.com