Ognibene, una storia di famiglia che tramanda valori ed idee da 3 generazioni

0
21
ognibene

Fondata a Bologna nel secondo dopoguerra, Ognibene è oggi azienda leader nella progettazione di catene speciali per il settore industriale delle macchine per automazione e per il settore moto nelle applicazioni di trasmissione a catena. Un successo che dura da 3 generazioni.

La storia di Ognibene S.p.A. è un racconto di successi che ha attraversato 3 generazioni, in cui lo sviluppo aziendale si coniuga perfettamente con passato, presente e futuro di una tenace famiglia bolognese. È il 1948 e Dante Ognibene, dopo l’esperienza come lavoratore in Ducati, decide di mettersi in proprio e vendere i ricambi per i motocicli dell’epoca. Da quel momento in poi l’azienda si è sempre più concentrata nelle vendite dei ricambi meccanici, approfondendo la propria esperienza tecnica, non solo nel settore moto ma anche nel settore industriale, iniziando negli anni ‘70 l’importazione di un brand di catene industriali tedesche. È iniziato così un percorso nel settore industria, dapprima di sola commercializzazione delle catene di trasmissione, poi sempre più specializzato nella trasformazione del prodotto base in applicazioni tecniche e customizzate su richiesta del cliente. Verso la fine degli anni ’70Franco Ognibene subentra alla guida dell’azienda portando avanti il lavoro iniziato con passione, dedizione e grandi risultati del padre e fondatore Dante.

Oggi Ognibene conta 48 dipendenti, un fatturato di oltre 12 milioni di euro e vanta una presenza tra i fornitori qualificati Ducati. All’interno di uno stabilimento di oltre 5.000 metri quadri, Ognibene ha due divisioni: MOTO e INDUSTRIA. Il settore moto si occupa della progettazione e rivendita ricambi moto per l’aftermarket: i prodotti vengono distribuiti ai negozi di ricambi moto e ai meccanici, i quali li rivendono all’utente finale. Inoltre, per il mercato OEM (Original Equipment Manufacturer) Ognibene fornisce ingranaggi a produttori di motocicli. Il settore industriale, invece, si dedica alla progettazione e rivendita di catene industriali standard e catene industriali modificate su richiesta del cliente. In questo caso i clienti sono i costruttori di macchine automatiche, i rivenditori di ricambi industriali e tutte le aziende che utilizzano macchine automatiche. Nel tempo, grazie all’esperienza acquisita, Ognibene ha arricchito le applicazioni e i progetti da proporre ai clienti. Spesso l’azienda supporta il cliente trovando nuove soluzioni che migliorano la durata della catena o il funzionamento, ottimizzando così la macchina automatica e di conseguenza il processo produttivo.

Ma cosa distingue Ognibene dalla concorrenza? Sabrina Ognibene, terza generazione e Presidente dell’azienda, spiega: «Il nostro punto di forza è la specializzazione a disegno per il settore industriale e la preparazione tecnica per entrambi i settori, moto e industria. A differenza dei competitor che hanno moltissimi prodotti, noi siamo specializzati nella catena di trasmissione da moltissimi anni, direi quanto gli stessi produttori; abbiamo infatti vari macchinari per testare la catena, rodarla, selezionarla, tagliarla, lavarla e lubrificarla. Inoltre, garantiamo sempre rapidità operativa e stock di magazzino a tutti i nostri clienti».

Ognibene è particolarmente sensibile all’innovazione tecnologica ed organizzativa della propria impresa. Negli ultimi anni, infatti, ha investito molto in macchinari per l’automazione: ha acquistato una macchina ottica per il controllo qualità dei pezzi e la realizzazione dei disegni, implementato il parco macchine con diversi magazzini verticali per ottimizzare la preparazione degli ordini di magazzino e ha rinnovato alcune macchine di produzione per il processo di selezionatura delle catene. Ha inoltre sviluppato il BTB online e aggiornato il sistema operativo interno.

Il prodotto di maggiore successo è la catena industriale customizzata su richiesta del cliente, in quanto è un prodotto con molta specializzazione tecnica. Nel settore moto l’articolo più venduto è la catena a marchio DID e i KIT di trasmissione (set catena pignone corona), prodotto in cui l’azienda è molto specializzata sia a livello di preparazione tecnica sia sulla estesa gamma di modelli. Inoltre, sempre per il settore moto, stanno fortemente incrementando le vendite degli ingranaggi con il profilo in gomma di cui l’azienda ha depositato il brevetto in varie parti del mondo.

Guardando al futuro, ma ricordando i modesti inizi da cui l’azienda è partita, Manuela Ognibene, terza generazione e CEO dell’azienda, dichiara: «Tra i nostri obiettivi per i prossimi dieci anni ci sono la produzione di una parte della componentistica che al momento non produciamo ma acquistiamo solamente, l’aumento delle vendite all’estero e l’ampliamento della gamma dei prodotti venduti». Il progetto è ambizioso, ma Ognibene ha solide basi alle spalle ed un team efficiente a supporto.