Link Baiting

1099
link-baiting

Se vogliamo trovare una traduzione al termine “Link Baiting”, dobbiamo dire che si tratta semplicemente di “adescamento di link” anche se in realtà l’immagine che il termine evoca nella nostra mente, non è del tutto corretto. Chi lavora sul web e si occupa di creare le migliori strategie, sa bene quanto sia importante mantenere pulito il proprio nome.

Creare ad esempio una notizia fasulla ma interessante per catturare link, si rivelerebbe in un primo momento molto fruttuosa, ma, al momento dello smascheramento, l’autore e ideatore di questa “fregatura” si troverebbe in una situazione poco raccomandabile. Cos’è quindi il link baiting? Semplicemente un contenuto capace di attirare link, aumentando l’importanza che il sito web ha agli “occhi di google” (metaforicamente parlando) e, di conseguenza, a quelli degli utenti che navigano sul web. Si può creare un contenuto simile anche se desideriamo vendere un prodotto o trovare nuovi fans su facebook.

Come fare a creare un link baiting? Impressionando i lettori. Non in senso negativo, ma creando un testo capace di suscitare in loro un emozione e che li spinga poi a condividere ciò che abbiamo scritto. I nostri articoli devono essere utili e/o originali se vogliamo creare un buon link baiting. Questo richiede impegno e, se non siamo in grado di farlo noi, delle spese economiche. Ma il ritorno ci sarà.